i nostri servizi

Offriamo servizi ed interventi di

demolizione

La demolizione è l'opposto della costruzione, ovvero l'abbattimento graduale di edifici o altre strutture. Per gli edifici di piccole dimensioni come le case, il processo di demolizione è abbastanza semplice e viene effettuato con mezzi meccanici come gru, escavatori e bulldozer.

ristrutturazione

Intervento di manutenzione ordinaria:
Sono interventi di manutenzione ordinaria quelli rivolti al mantenimento in efficienza di un impianto.

Intervento di manutenzione straordinaria:
Sono interventi di manutenzione straordinaria le opere necessarie per mantenere in buono stato l'intero edificio, ossia sono quelle che servono a sostituire o modificare parti anche strutturali dell'edificio o quelle necessarie a realizzare nuovi impianti, diversi da quelli esistenti.

Strutture e coperture

La struttura resistente di un manufatto è la parte espressamente destinata ad assorbire i carichi e le azioni esterne cui il manufatto è soggetto durante tutta la sua vita di esercizio. Può essere realizzata in cemento armato o legno.

La copertura, o più comunemente tetto, ha la funzione di definire la parte superiore dell'edificio e di preservare l'ambiente interno dagli agenti atmosferici. Lo scopo essenziale delle coperture è proteggere gli edifici sottostanti dalla pioggia, opporre resistenza alle sollecitazioni date da neve e vento e diminuire la dispersione termica dell'edificio.

Pareti interne ed esterne

La parete interna è l'elemento costruttivo verticale che delimita l’area interna dell’edificio. Le pareti si differenziano per determinate caratteristiche come la capacità portante, la protezione acustica, la capacità di accogliere la canalizzazione impiantistica.

La parete esterna è un elemento fondamentale che permette di limitare lo spazio esterno di un edificio nonché di determinare le qualità dell’edificio stesso: permeabilità termica, resistenza al fuoco, resistenza antisismica, resistenza all’ inquinamento acustico, sfasamento termico sono alcune delle caratteristiche de debbono essere valutate nel processo di progettazione.

Pavimento e rivestimento

Con pavimento si intende generalmente una superficie piana, poggiata o spesso incollata ad un sottofondo. La tipologia di pavimento dipende dai requisiti richiesti nella sua vita utile, come l'estetica, la resistenza ai carichi, all'abrasione. I principali tipi sono:

  • pavimento industriale
  • pavimento commerciale
  • pavimento residenziale
  • pavimento stradale

A seconda della collocazione, interna o esterna a edifici:

  • pavimentazione interna
  • pavimentazione esterna

I rivestimenti esterni hanno la funzione di conferire alle pareti perimetrali un adeguato comportamento rispetto alle sollecitazioni meccaniche e alle aggressioni portate dall'ambiente esterno e dai fenomeni meteorologici (intemperie).

I rivestimenti esterni possono essere divisi in:

  • rivestimenti di intonaco
  • rivestimenti di lastre di materiale lapideo
  • rivestimenti metallici e di lastre di fibro-cemento
  • rivestimenti di legno
  • rivestimenti di piastrelle e lastrame
  • lamiere per rivestimenti esterni.

Pavimento industriale e resina

Con il termine pavimento industriale si intende una pavimentazione continua costituita da una piastra orizzontale in calcestruzzo che può essere o debolmente armata, o armata in modo tradizionale, e/o fibrorinforzata in modo strutturale, o armata con sistema di post-tensione, in genere di grande dimensione. Con resina artificiale (o resina sintetica) si intende in genere un materiale viscoso, di aspetto simile alla resina vegetale, capace di indurirsi a freddo o a caldo.

Intonaco, Isolamento, cappotto termico, vespaio, impermeabilizzazione

L'intonaco è tradizionalmente una malta composta da una parte legante (indurente) che ingloba sabbia di dimensione granulometrica selezionata con diametro massimo generalmente non superiore ai 2 millimetri. Negli intonaci moderni, inoltre, sono presenti sostanze additive aggiunte con lo scopo di modificare le caratteristiche dell'intonaco.

Per isolamento termico si intende tutti i sistemi e le operazioni costituenti gli sforzi per ridurre il flusso termico di calore scambiato tra due ambienti a temperature differenti.

L'isolamento termico in edilizia è volto, principalmente, al fine di contenere il calore all'interno degli edifici.

L'isolamento a cappotto è una tecnica per la coibentazione termica e in alcuni casi acustica delle pareti di un edificio, applicando del materiale isolante sulla superficie delle pareti.

Il vespaio o vespaio aerato o vespaio ventilato è una camera d'aria, o comunque un vano isolante, che si realizza nelle costruzioni al fine di migliorare le condizioni dell'ambiente abitativo, in particolare al fine di separare la superficie di sedime dalla soletta abitabile inferiore così che non sia attinta da esalazioni, efflorescenze o altre contaminazioni.

L'impermeabilizzazione consiste nella realizzazione di un elemento di tenuta, costituito da una membrana per impedire il passaggio dell'acqua piovana dalle coperture di edifici, dagli impalcati stradali e autostradali, dalle vasche di raccolta d'acqua quali bacini, piscine, di quella proveniente dal sottosuolo nel caso di gallerie, parcheggi ipogei e anche di umidità di risalita. Il prodotto maggiormente utilizzato per l'impermeabilizzazione per circa l'80% dei sistemi impermeabili, è la membrana a base di bitumi, prevalentemente distillati, modificati nobilitati con resine, armati con supporti atti a conferire alle membrane migliori resistenze meccaniche. Sono nate recentemente anche delle tecnologie a base di resine liquide con matrici diverse, cementizia, acrilica, poliuretanica, poliestere. esse sono di tipo pastoso, mono o bi-componente, prevalentemente impiegate per l'impermeabilizzazione di balconi e terrazze.

Cartongesso

Il cartongesso è un materiale da costruzione. Risulta attualmente uno dei materiali più usati nell'edilizia leggera data la sua velocità di applicazione e le sue particolari doti termoacustiche. Il suo spessore varia in base all'applicazione richiesta, infatti esistono decine di pannelli di diverse caratteristiche. In Italia, lo spessore più diffuso, reperibile nei centri di bricolage, è 13 mm (pari a circa mezzo pollice). Oltre alle proprietà termoacustiche, ricordiamo anche quelle ignifughe e quelle idrorepellenti. Solitamente una parete in cartongesso può avere uno spessore di 8-10 cm, comprendente due lastre esterne di cartongesso e un'intercapedine solitamente riempita di materiale isolante e/o fonoassorbente. Un controsoffitto o una controparete di appena 1-2 cm.

Porte blindate Dierre, infissi PVC e taglio termico

Ogni porta blindata Dierre è prima di tutto protezione contro ogni tipo di intrusione. Nasce da un sistema di tecnologie e dispositivi di sicurezza d'avanguardia.

L'infisso è il telaio su cui sono fissate le parti apribili, dette ante o partite, di finestre, porte ecc., oppure i vetri o i pannelli di un serramento non apribile. Possono essere in PVC o taglio termico.

Ferro e legno

Ferro e legno Due materiali apparentemente opposti legno e ferro, si uniscono, dando vita a strutture in ferro per capannoni intelaiate miste che ne sfruttano le varie capacità di sollecitazione, dando vita a soluzioni architettoniche innovative, strutture in legno per esterni e strutture in ferro per coperture.

Impianti idrici ed elettrici

L’impianto igienico-sanitario è un sistema di tubature che, allacciato all’acquedotto, svolge essenzialmente due funzioni: la distribuzione dell’acqua alimentare e sanitaria (“acqua potabile”) nei diversi locali dell’abitazione, e lo smaltimento delle acque di scarico (“acque nere” come residui organici, saponosi, ecc. o “acque chiare”, come l’acqua piovana).

L'impianto elettrico è un apparato che porta elettricità nella costruzione in questione, è composto da diversi elementi: le condutture, il contatore, i cavi elettrici, l'impianto di messa a terra, le cassette di derivazione e l’interruttore automatico differenziale.

Pitturazione

La tinteggiatura è il modo più semplice e meno dispendioso per rinnovare le stanze della casa e dare un tocco di colore alle pareti.

Consulenza ingegneria, architettura e disign d’interni

La consulenza è la professione di un consulente, ovvero una persona che, consiglia e assiste il proprio committente nello svolgimento di cure, atti, pratiche o progetti fornendo o implementando informazioni, pareri o soluzioni attraverso il proprio know how e le proprie capacità di problem solving.